Parma

C'E' SEMPRE MOLTA CONFUSIONE QUANDO SI PARLA DI PUBBLICHE RELAZIONI. Tecnicamente, PRe' l’abbreviazione di pubbliche relazioni. E tecnicamente qualcuno che lavora come PR agisce da mediatore tra una compagnia (o una azienda, un partito politico, un professionista etc) e il suo pubblico. qUINDI, pubbliche relazioni, spesso abbreviate PR (dall’anglosassone Public Relations), sono l’insieme delle teorie e delle pratiche di comunicazione il cui obiettivo sia sviluppare relazioni, mettere in comunicazione istituzioni, aziende, persone, strutture, con la loro utenza o clientela di riferimento. I destinatari della comunicazione possono essere privati cittadini, istituzioni, aziende, organi di stampa, consumatori. I diversi gruppi di destinatari della comunicazione vengono definiti pubblico. Gli studiosi classificano i diversi tipi di pubblico secondo criteri differenti. Ad esempio si puO' differenziare il pubblico interno (dipendenti, dirigenti) da quello esterno (mezzi di comunicazione, clienti, destinatari ecc.); oppure si puO' parlare di pubblico tradizionale e pubblico potenziale (categoria a cui ci si vorrebbe rivolgere)